LYRIC

Scorre lento il mio tempo
che scivola sul velo della mia pelle nuda
se oltrepassassi il confine che mi hai dato
forse io non sarei qui

Da adesso ormai che senso ha
cercare di abbracciare un passato più puro
guardando avanti rischierò
ma riesco a rispondere ai miei perché

Tutto ciò che sarai
era già stato scritto
se davvero esiste
questo dio ha fallito

Ofni parola pronunciata
sara lo specchio del tuo dolore
riflette la colpa
alimenta l’odio

Madre

Il mio destino scelgo
se riesco a resistere

Sono ancora in piedi in questo instante di pura follia
non so più se desiderare il bene o il male
ance se il peccato forse più mi dà

Da adesso ormai che senso ha
opporre resistenza a un destino segnato
non resterò a guardare senza
riuscire a resisterti
risvegliarmi

Madre

Il mio destino scelgo
se riesco a resistere

Risvegliami

Non c’è scelta senza me
Non c’è vita senza me

Added by

user

SHARE

Comments are off this post

ADVERTISEMENT